sabato 21 giugno 2008

Il Mezzogiorno in appalto alla Camorra




Articolo tratto dal numero zero de
L'ANGOLO OTTUSO

Dopo una lunga relazione di Don Gianni Baget Bozzo sul tema “se non puoi batterli unisciti a loro” il Consiglio dei Ministri ha finalmente approvato il decreto legge Berlusconi-Cutolo in cui si è deciso di esternalizzare la gestione del Sud Italia affidandolo ad un consorzio formato da mafia, camorra e n'drangheta.

“Affidare il Sud a chi l'ha sempre gestito è il modo migliore per valorizzarlo” ha dichiarato Berlusconi, “in questo modo abbiamo anche eliminato non solo le province ma anche sostituito con nuovi enti amministrativi, le cosche.

“Basta con questi terroni di merda” è invece stato il commento dello statista Umberto Bossi che ha aggiunto “ora i 300.000 volontari padani potranno rimettere a posto i fucili, ci penseranno i mafiosi a sistemare il sud”.


Arrivano intanto le prime anticipazioni sul programma:

- a Napoli verrà immediatamente risolto il problema dell'immondizia, chi ne butta più di un sacchetto la settimana se la dovrà vedere con “Tatonno o'malamente"

- sicurezza: verranno costruiti alloggi per gli zingari, che saranno appositamente inseriti nei pilastri e nei muri maestri.

- lotta all'evasione fiscale: verrà affidata alla PIZZO SPA, una agenzia che da anni si occupa di riscossione e che ha garantito di essere dotata di personale altamente specializzato.

- Luca Cordero di Montezemolo, recentemente nominato ambasciatore del made in Italy nel
mondo sarà affiancato da Bernardo Provenzano, simbolo dell'italiano che si è fatto da solo e che vanta contatti diplomatici in Svizzera, USA, Colombia e Afghanistan.


Articolo tratto dal numero zero de
L'ANGOLO OTTUSO

2 commenti:

Alex Drastico ha detto...

Berlusconi socio di Cutolo? Don Rafaè è camorrista, ma ha una sua dignità...
Montezemolo con Provenzano? E chi vi dice che zio Binnu frequenti certa gente?....

Anonimo ha detto...

RAGAZZI HO LETTO IL CONTENUTO , MA PENSO CHE I ZIGARI , GLI STRANIERI IN GENERALE DALLA CAMPANIA DEVONO ANDAR VIA...................... !
LA TERRA E DEI NAPOLETANI E NON DEGLI STRANIERI ZOZZI, STUPRATORI SENZA D' IGNITA'. LO STATO E MAFIA PULITA , FA ENTRARE SENZA REGOLE PERSONE CHE NOI NON CONOSCIAMO PER LO PIU IN TERRITORI DIFFICILI .LO STATO NON DA' REGOLE ALLORA CI PENSIAMO NOI .