sabato 17 gennaio 2009

Marco Vicari e Gaza



battute tratte dal blog nel nostro amico Marco Vicari:
http://camerettaimbottita.splinder.com/


Striscia di Gaza: gli israeliani continuano a trattare. Un tizio del Massachussets ha alzato l’offerta di 3500 dollari per la Striscia di Gaza su e-bay.

“L’emergenza non esiste”. L’ha detto Tizpi Livni. “So che dalle agenzie arrivano della foto orribili. Ma da qui a dover inviare altri fotografi ce ne corre”

Il Governo israeliano sostiene di stare indebolendo Hamas. I servizi segreti israeliani ne hanno le prove. Hamas ha chiesto a Gasparri di diventare il loro portavoce.

I bombardamenti continuano su tutta la Striscia ma l’esercito israeliano telefona casa per casa a ogni palestinese per avvisare che la sua casa verrà bombardata: “Pronto qui è il tenello colonnente soldato x. In base al protocollo 12-16-89-22, del 10/01/09, le comunico che la sua casa sta per essere bombardata…..AHAHAHA! Che scherzo eh, C’è cascato eh? Sono solo un soldato di guardia che ammazza un po’ il tempo facendo scherzi, utilizzando numeri a caso…BUMMMM!… pronto?... pronto?...pronto?!?!?!”

Gli israeliani lanciano anche volantini di avvertimento dall’alto: “In casa vostra c’è uno di Hamas. Vi bombarderemo”; “ Scappate, fuggite, stanno per arrivare i cacciabombardieri!”; “E’ uscito il nuovo disco di Sabrina Salerno!”

Berlusconi intanto sta facendo di tutto per risolvere la spinosa questione. Oggi ha proposto ai P.M. di fuggire in Cisgiordania.

Anche Bush si sta operando per aiutare la Striscia di Gaza. Si farà vedere al Superbowl. Con cio’ che avrà raccolto, aprirà un negozio di scarpe i cui introiti andranno in beneficenza.

(Bush presto andrà in pensione: sarà nel suo ranch, con il cappello da cowboy e con il cavallo che appena lo vede, gli lancia gli zoccoli).


battute tratte dal blog nel nostro amico Marco Vicari:
http://camerettaimbottita.splinder.com

1 commento:

Dex ha detto...

Sempre molto pungente. Grazie per essere passato "dalle mie parti". In effetti la scelta di guardare la partita ha prodotto i suoi frutti (e ne ho parlato nel blog). Spero si continui così. Passa spesso a trovarmi, ciauuuuzzzz!